Arriva la nuova Harley-Davidson Low Rider S 2020: aspetto e caratteristiche.

nuova harley davidson low rider s

Dopo una pausa durata due anni, ecco spuntare fuori, più in forma di prima, la nuova Harley-Davidson Low Rider S.

Questo modello possiede molta più potenza e maneggevolezza rispetto alla Low Rider S del 2017.
Dopo aver interrotto la gamma Dyna per il 2018, Harley ha trasferito molti modelli sul telaio Softail.
Il nuovo telaio Softail è dotato di sospensioni di migliore qualità, così da adattarsi alla maggiore potenza del motore Milwaukee-Eight 114.


“L’aspetto della nuova Low Rider S è davvero radicato nell’eredità dei modelli Low Rider degli anni ’80; uno stile, originario della California, che si è diffuso in tutto il mondo grazie ad un seguito devoto rafforzatosi con il recente modello Dyna Low Rider S!”

Brad Richards, Vice Presidente di Styling & Design di Harley-Davidson.

Ora vediamo più nel dettaglio le caratteristiche della Low Rider S!

Caratteristiche Low Rider S 2020

harley davidson low rider s first look

MOTORE
La nuova Low Rider S 2020 è equipaggiata con un motore Milwaukee-Eight 114 (1868cc), il propulsore più performante della gamma Harley Davidson®, un bicilindrico capace di erogare una potenza massima di 93 CV, ed una coppia di 155 Nm a 3.000 giri al minuto.
Un elemento filtrante esposto con cover in nero lucido e una coppia di scarichi 2 in 2 completano il ricchissimo pacchetto offerto da Harley-Davidson.®

TELAIO
Il design del telaio è stato ottimizzato per ridurre il più possibile il peso della moto. Inoltre, l’angolo del cannotto di sterzo è stato ridotto a 28 gradi, un notevole passo in avanti rispetto ai 30 gradi della Low Rider standard ed ai 32 della “vecchia” versione S. Una forcella a steli rovesciati da 43 mm ed un monoammortizzatore regolabile non lasciano alcun dubbio sull’indole della nuova low Rider S.

FRENI
I freni sono molto, molto affidabili.
Il doppio disco anteriore è potente e ben modulabile, meno incisivo quello posteriore; migliorabile l’intervento dell’ABS.

TECNOLOGIA
Il servizio HD Connect aumenta la connettività al proprio cellulare. Grazie ad un abbonamento si può restare connessi alla propria moto utilizzando l’ultima versione dell’app Harley-Davidson.
Oltre all’assistenza per i veicoli rubati, con questa tecnologia è possibile connettersi in remoto alla propria moto per controllare informazioni importanti come: stato di salute, sicurezza ed avvisi di manomissione della moto.

Reflex Defensive Rider Systems (RDRS) è questa nuova tecnologia di gestione elettronica che comprende il controllo della trazione, il sistema ABS e le mappature del motore. Tutto per massimizzare le prestazioni della moto.


Ti potrebbe interessare Il futuro è elettrico. Ecco la nuova LiveWire


Aspetto della Low Rider S

harley davidson low rider s first look

Le finiture sono ora nere, con un contrasto di lucido e opaco per dare alla moto un look molto più aggressivo. Il gruppo propulsore, la cover principale e la console del serbatoio sono rifiniti in Wrinkle Black.
La luce posteriore a LED ha lente fumé, il coperchio frizione, il filtro dell’aria e le teste motore sono in lucente Gloss Black, mentre lo scarico è color Jet Black. Le forcelle, piastre, riser e manubrio e supporti parafango posteriori hanno il colore total black nero opaco.

Il serbatoio presenta un’iconica grafica Harley-Davidson. Le ruote in fusione di alluminio, rispettivamente: anteriore da 19″ e posteriore da 16″, sono color bronzo, per dare contrasto col nero.

Per la nuova Low Rider S del 2020 il prezzo sarà di 20.540 euro.

Ti potrebbe interessare Nuovi modelli Harley-Davidson in vista del 2022

Prime impressioni di guida

C’è poco da fare, questa nuova Low Rider S® è una forza della natura!
Si lascia guidare molto piacevolmente tra le curve grazie ad un telaio leggero ma solido e al canotto di sterzo leggermente più chiuso.
Appena la si vede si può notare l’alta qualità delle finiture ed i metalli in pieno stile Harley Davidson®. Se da una parte è un bene per la sensazione di solidità che la moto trasmette, dall’altra si deve fare i conti con la bilancia. I quasi 300 kg della Low Rider S potrebbero dare qualche problema durante le manovre da fermo.

Si capisce fin da subito che questa è una moto che non è stata ideata per vivere la città, ma per macinare km di asfalto su strade libere!

Le nostre borse laterali in cuoio Country e Bob Special potranno accompagnarti in tutte le avventure che vorrai vivere con la tua Low Rider S!

Quality Rides With You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *